La società in sintesi

STMicroelectronics N.V. è tra i leader mondiali del mercato dei semiconduttori, settore che ha visto letteralmente esplodere la domanda globale negli ultimi 12 mesi.

Il portafoglio prodotti è destinato a un’ampia gamma di applicazioni quali prodotti automotive, sistemi di telecomunicazione, computer, prodotti di consumo, sistemi di automazione industriale e sistemi di controllo.

Il gruppo dispone di numerosi centri di ricerca e sviluppo con circa 8.100 ricercatori e circa 18.500 brevetti.

La produzione viene effettuata in 11 stabilimenti, ed in particolare ST si avvale di una rete mondiale di impianti di front-end (per la lavorazione delle fette di silicio) e di back-end (per l’assemblaggio, il collaudo e il packaging).

I maggiori impianti di front-end si trovano in Italia (Agrate Brianza in provincia di Milano e Catania), in Francia (Crolles, Rousset e Tours) e a Singapore; ad essi si affiancano linee di assemblaggio e collaudo in Cina, Malesia, Malta, Marocco, Filippine e Singapore.

La società ha creato una rete di alleanze strategiche con i principali clienti, fornitori, competitor, università e istituti di ricerca.

 

Principali azionisti:

Totale azioni sul mercato: 911.404.420

Capitalizzazione: 32,80 Mld

Ricavi: 3,83 Mld (2 Trimestre 2022)

Utile netto: 867 Mln ( 2 Trimestre 2022)

P/E:   11,90

Presentazione dati 27/10/2022

Analisi tecnica

Il titolo Stm resta uno dei migliori del nostro listino, il grafico mostra un trend rialzista molto solido con correzioni contenute che si sono appoggiate sulle precedenti resistenze diventate supporti.

La domanda di chip non smette di diminuire anzi il trend continuerà per tutto il 2022 ed anche per il 2023, tuttavia solo un consolidamento sopra i 40,60 potrà essere considerato un segnale di forza.

Tra 44,96 e 45,71 c’è un Gap aperto che rappresenta una forte area di resistenza, la rottura della quale proietterebbe il titolo sui massimi assoluti.

Resistenza 41

Supporto 35,50 successivo 29,15

 

Ultime news

Trimestrale sopra le attese per STMicroelectronics che alza il target sui ricavi e margine lordo 2022.

Il produttore di chip italofrancese ha chiuso il secondo trimestre con ricavi in crescita del 28,2% a 3,84 miliardi di dollari, oltre le attese degli analisti a 3,75 miliardi.

Vendite sostenute da tutti i gruppi di prodotto: Automotive e Discreti di potenza (+35% a 1,454 miliardi), Microcontrollori e Digital ICs (+39,5% a 1,251 miliardi), Analogici, Mems e Sensori (+11,3% a 1,127 milioni).

L’utile netto ha raggiunto quota 867 milioni, più del doppio rispetto ai 412 milioni dello stesso periodo del 2021.

L’utile per azione è aumentato da 0,44 a 0,92 dollari. Mentre l’utile lordo è risultato pari a 1,82 miliardi, in miglioramento del 50,2% con un margine lordo del 47,4% (+690 punti base), sostenuto dai prezzi favorevoli e dal migliore mix di prodotto, parzialmente controbilanciati dall’inflazione dei costi dei fattori di produzione.

Per il terzo trimestre, che si concluderà il prossimo 1° ottobre, STM ha stimato ricavi netti per 4,24 miliardi (3,85 miliardi la stima del consenso degli analisti), pari ad un aumento del 10,5% su base sequenziale, più o meno 350 punti base; un margine lordo del 47% (45,9% la stima del consenso), più o meno 200 punti base.

Una previsione che si basa su un tasso di cambio presunto effettivo di circa 1,09 dollari pari a 1 euro per il terzo trimestre e include l’impatto dei contratti di hedging in essere.

“Per il terzo trimestre, ci aspettiamo ricavi netti a 4,24 miliardi di dollari come valore intermedio, corrispondenti a una crescita anno su anno del 32,6% e del 10,5% rispetto al trimestre precedente, e un margine lordo intorno al 47%”, ha stimato Chery, aggiungendo che “ora guideremo la società in base a un piano di ricavi per il 2022 compreso tra 15,9 miliardi di dollari e 16,2 miliardi di dollari e margine lordo intorno al 47%”.

La guidance precedente era di ricavi tra 14,8 e 15,3 miliardi (15,1 miliardi la stima del consenso) e un margine lordo al 46% (46,2% la stima del consenso).

Certificati su Stm?

IT0006752395  Smart ETN Phoenix Reverse memory su Moncler, Stm, Intesa e Leonardo Scad. 7/9/2023 

REVERSE

AUTOCALL: dal 7/3/2023

MEMORY COUPON: 3,75% TRIM (15,00% anno)

BARRIERA: 130% Coupon 130%

 

Per saperne di più ed avere un tutor dedicato che possa sempre segnalarti il meglio del mercato e/o il certificato che più soddisfa le tue esigenze scopri i nostri servizi evoluti

Servizi di Formazione Specialistica