Questa è la vignetta che ho inserito nel mio libro (che uscirà a breve) sugli aumenti di capitale ed è riferita all’aumento di capitale Saipem del 2016.

La vignetta la dice lunga sui danni che questo aumento ha fatto, non solo agli ignari risparmiatori, ma anche ad investitori di lungo pelo o trader che non conoscono appieno le dinamiche degli aumenti di capitale.

Questo aumento di capitale, per noi eccezionale, ha mietuto tante vittime: posso capire un piccolo azionista di Mps che non sa niente di borsa e che ha seguito il consiglio della sua banca (spesso la stessa Mps) e che è incapace, tanto come la sua banca, a gestire l’operazione, ma faccio fatica a capire fior di professionisti, incapaci a prendere la giusta decisione anche di fronte all’evidenza: addirittura una persona che si era proposta di fare formazione insieme a me, invischiato in Saipem, non è stato capace di uscire dall’operazione prima dell’avvio dell’aumento di capitale, perdendo totalmente la mia stima, come può insegnare agli altri una persona che per prima è incapace di affrontare l’evidenza di aver sbagliato ?

Ora è da oltre un mese che si parla di Saipem ma ancora ho visto post di professionisti che consigliano un airbag su Saipem decantando la funziona protettiva dell’airbag.

Sul mercato ci sono questi airbag:

  • JE00BJRSJD59 emesso da Goldman Sachs che ora vale 311/322 con Saipem a -76%
  • CH1139081876 emesso da Leonteq che ora vale 665/685 con Saipem a -44%
  • CH1158663059 emesso da Leonteq che ora vale 915/925 con Saipem a -6%
  • DE000HR9GYA9 emesso da Unicredit che ora vale 55/56 con Saipem a -46%
  • NLBNPIT10WF5 emesso da Bnp Paribas che ora vale 54/55 con Saipem a -59%

L’unico decente potrebbe sembrare quello appena emesso da Leonteq con strike appena sopra ai prezzi attuali, probabilmente costruito apposta per intercettare i soliti vogliosi di trovare lo switch, ma che non hanno capito a cosa vanno incontro in caso di aumento diluitivo (si parla di due miliardi di aumento di capitale su una capitalizzazione di Saipem che ora si è ridotta a un miliardo).

Bisogna sfatare una falsa credenza:

un’affermazione vera come: il fattore di rettifica serve per mantenere l’equivalenza finanziaria post aumento di capitale rischia di far prendere degli abbagli ai possessori di azioni o derivati su Saipem, per cui anche i certificati vedranno rettificati strike e barriere.

Peccato che nessuno dice che l’aumento di capitale, se diluitivo, porta a effetti nefasti sul valore del diritto e di conseguenza anche sull’azione, per cui se l’aumento di capitale fosse offerto a 0.10€ e valore di azioni e diritto fossero 0.20 e 0.85 (giusto per fare un 1,05€ totali), se nei 15 giorni dell’aumento di capitale il diritto si dovesse quasi azzerare e di conseguenza l’azione andare a 0.10€ significherebbe che l’azione ha perso il 90% del proprio valore in 15 giorni, per cui anche il certificato appena emesso da Leonteq, che sia o non sia airbag è da evitare come la peste.

Tutto ciò che è long su Saipem ora è da evitare come la peste, ci può stare una risalita del titolo da qui a quando verrà fatto aumento di capitale (ne sapremo di più dopo il 15 marzo), ma essere long quando poi verrà eseguito aumento di capitale, è decisamente un rischio da evitare.

Per cui al massimo si può pensare a comprare un certificato reverse su Saipem e l’unico interessante, che non sia già al cap, è questo emesso qualche giorno fa da Leonteq:

CH1163997054  Certificato emesso da Leonteq, con scadenza 28/02/2024

Essendo un express i casi sono 4

  • Tra un anno pagherà il 12% e andrà al rimborso del capitale nominale se Saipem quoterà sotto al suo prezzo strike.
  • A scadenza se Saipem sarà sotto al suo prezzo strike rimborserà il 24% oltre al rimborso del capitale nominale.
  • A scadenza se Saipem sarà sopra al suo prezzo strike ma sotto al livello barriera (120%) il certificato si estinguerà senza pagare coupon aggiuntivi ma solo rimborsando il nominale.
  • A scadenza se Saipem avrà una performance positiva superiore al 20% (sopra barriera) il certificato replicherà in negativo la performance del sottostante.

Non mancate iscrivendovi  al prossimo webinar GRATUITO “GB CERTIFICATES” dove approfondiremo anche l’aumento di capitale Saipem:

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO GB CERTIFICATES
Mercoledi 9 Marzo ore 14.00

Per saperne di più ed avere un tutor dedicato che possa seguirti nel prossimo Aumento di Capitale Saipem,  scopri i servizi evoluti

Servizi di Formazione Specialistica su Aumenti di Capitale e Certificates