La società in sintesi

Beyond Meat è una società che produce sostituti per la carne e prodotti caseari a base di vegetali.

È quotata in borsa da circa 2 anni e ha sempre avuto oscillazioni molto ampie, crollando negli ultimi 6 mesi con una performance negativa del -45%.

L’obiettivo di Beyond Meat non è quello di sostituire la carne sulle tavole dei suoi clienti, piuttosto di riflettere il fatto che gli elementi che compongono la carne possono essere trovati anche in alimenti a base vegetale.

Beyond Meat ha puntato sulla grande distribuzione, con l’obiettivo di convincere gli amanti della carne a provare nuovi prodotti.

A dire il vero mi è capitato di provare il prodotto in una catena di Hamburgherie gourmet e sinceramente devo ammettere che non mi è dispiaciuto affatto, aspetto e sapore convincenti, da provare.

Indicatori economici aggiornati sul terzo trimestre 2021

Totale azioni sul mercato: 63.333.000

Capitalizzazione circa 3 miliardi di dollari

Patrimonio netto 2020: 367 mln

Ricavi terzo trimestre 2021: 465,96 Mln; Fatturato 2020: 406 mln; Fatturato 2019: 297 mln

Utile netto terzo trimestre: -126 Mln $

Il patrimonio netto dell’azienda si sta riducendo molto velocemente tanto che a fine 2021 la società capitalizza 7 volte il patrimonio netto e 5 volte circa il fatturato, per cui le quotazioni sembrano ancora molto care e la società potrebbe ben presto (se continuerà a perdere soldi con questo ritmo) dover ricorrere ad iniezioni di mezzi freschi (aumento di capitale)

Indicatori economici aggiornati sul primo trimestre 2022

Totale azioni sul mercato: 63.53 mln

Capitalizzazione circa 2 miliardi di dollari

Patrimonio netto al 31 marzo 2022: 40 mln di dollari

Ricavi primo trimestre 2022: 109,5 Mln

Utile netto primo trimestre 2022: -1,58$ per azione

Il patrimonio netto dell’azienda si sta riducendo molto velocemente tanto che ora la società capitalizza 50 volte il patrimonio netto e 5 volte circa il fatturato, per cui le quotazioni sembrano ancora molto care e la società potrebbe ben presto (se continuerà a perdere soldi con questo ritmo) dover ricorrere ad iniezioni di mezzi freschi (aumento di capitale)

Analisi tecnica maggio 2022

Il titolo continua a bruciare cassa in maniera preoccupante, anche il grafico mostra una brutta cera, la rottura del supporto a 35,50$ ha portato il corso dei prezzi a passare velocemente da 45$ a 20,5$, dove è partito un corposo rimbalzo del 50% che ha riportato Beyond all’attuale quotazione di 31,5$.

Solo il consolidamento sopra 35,50$ potrà arginare nuove ondate ribassiste e il re-test dei recentissimi minimi.

Resistenza a 35,5$successiva a 42$

Supporto di breve a 26$ successivo 20,5$

 

 

ULTIME NEWS A MAGGIO 2022

Le azioni di Beyond Meat Inc. sono scese di circa il 20% negli scambi afterhour l’11 maggio, a seguito della pubblicazione dei risultati del primo trimestre che hanno mancato le aspettative di Wall Street.
Il produttore di prodotti a base di carne di origine vegetale con sede  ha registrato una perdita netta di quasi $ 101 milioni, o $ 1,58 per azione su $ 110 milioni di entrate.

Gli stime degli analisti erano per una perdita netta di $ 1,01 per azione e $ 112 milioni di vendite nette.

“Nel primo trimestre, abbiamo fatto buoni progressi rispetto al nostro obiettivo di costruire l’azienda proteica globale di domani”, ha dichiarato l’amministratore delegato Ethan Brown in una nota. “Sebbene riconosciamo che le decisioni che prendiamo oggi a sostegno della nostra ambizione a lungo termine hanno contribuito a mettere in discussione i risultati a breve termine, inclusa una riduzione considerevole, anche se temporanea, del margine lordo mentre abbiamo adottato misure ad alta intensità di costi per sostenere importanti lanci strategici, siamo fiduciosi nel futuro che stiamo costruendo mentre portiamo avanti la nostra missione di portare carni a base vegetale e i relativi benefici per la salute, il clima, le risorse naturali e il benessere degli animali ai consumatori di tutto il mondo”.

Le vendite al dettaglio interne di Beyond Meat sono state pari a 68,2 milioni di dollari nel primo trimestre, con un aumento del 6,9% rispetto al periodo dell’anno precedente, ed è stato “principalmente guidato dall’introduzione di Beyond Meat Jerky, parzialmente compensato dalla diminuzione di altri prodotti”.

I ricavi dei servizi di ristorazione, che includono i ristoranti, sono diminuiti del 7,5% a 15,4 milioni di dollari, che la direzione di Beyond Meat ha attribuito “all’interruzione della distribuzione presso un determinato cliente, inclusa nel periodo di un anno fa, e, in misura minore, all’aumento degli scambi sconti”.

L’azienda conta più di 1.100 dipendenti e i suoi prodotti sono disponibili in circa 135.000 punti vendita al dettaglio e ristorazione in 90 paesi. 
Ad aprile 2022 ha annunciato che Beyond Chicken Tenders sarà disponibile presso selezionati negozi Albertsons, CVS, Sprouts e Whole Foods Market a livello nazionale e si sta espandendo in tutti i negozi Kroger.