La società in sintesi

Banco BPM S.p.A. è un gruppo bancario italiano di origine cooperativa, presente in tutta Italia con l’eccezione dell’Alto Adige, operativo dal 1º gennaio 2017 a seguito della fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, caratterizzato da un forte radicamento locale, in particolar modo in Lombardia (dove è il maggiore operatore con una quota del 15%), in Veneto ed in Piemonte.

Il gruppo, con un attivo di 167 miliardi di euro, 3,8 milioni di clienti, 1.727 filiali, 21.941 dipendenti e una quota di mercato dell’7%, è il terzo gruppo bancario italiano più grande dopo Intesa Sanpaolo e Unicredit.

Principali azionisti:

 

Indicatori economici

Totale azioni sul mercato: 1.515.182.126

Capitalizzazione: 4,83 Mld al 9 novembre 2022

Ricavi: 3,167 Mld (9 mesi 2022)                            1,12 Mld ( 2 Trimestre 2022)                  –         1,18 Mld (1 Trimestre 2022)

Utile netto: 510 Mln (9 mesi 2022)                        206 Mln (2 Trimestre 2022)              –       199 Mln (1 Trimestre 2022)

P/E: 8,1

Presentazione dati: 08/02/2023

Analisi tecnica

BPM è stato uno dei migliori titoli del nostro listino del 2021 con una performance positiva del 46%, ed ha continuato il trend positivo nei primi 2 mesi del nuovo anno, per poi subire una brusca e violenta correzione in seguito all’invasione Russa in Ucraina, che ha visto passare  in appena 2 settimane i valori  da un massimo di 3,762 febbraio 2022 ad un minimo di  2,126 il 7 marzo 2022, negli ultimi 6 mesi il titolo resta ingabbiato tra 2,20€ e 3,30€, i risultati record dei primi 9 mesi hanno dato nuovo slancio alle quotazioni, tuttavia solo il consolidamento su questi valori e il superamento di 3,30€ sarà da considerare segnale di forza.

Supporti  a 2,5€ e 2,10€

Resistenza 3,30€ successiva 3,75

 

NEWS

9 novembre 2022- Banco Bpm alza le stime di utile dopo i risultati positivi del terzo trimestre dell’anno. Piazza Meda ha chiuso i primi nove mesi del 2022 con un utile netto di 510,5 milioni, in crescita dell’8,2% rispetto allo stesso periodo del 2021. Il risultato adjusted è salito del 15,5% a 652 milioni.

L’istituto parla di “ottimi risultati”, che consentono di migliorare l’outlook sull’intero 2022, con un utile per azione ora atteso a 0,45 euro dai precedenti 0,4 euro. Alzato anche il target di utile per azione 2023, che sarà maggiore di 0,6 euro contro la stima precedente di 0,5 euro.

 

 

Lo scorso 8 aprile 2022, Crédit Agricole, il secondo gruppo francese dopo Bnp Paribas, è entrato nel capitale di Banco Bpm con l’acquisizione di una partecipazione pari al 9,18%, un investimento stimato in circa 350 milioni di euro.

Crédit Agricole diventa quindi il primo azionista della banca e supera il fondo Capital Research, che detiene poco meno del 5%.

Banco Bpm ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto di 384 milioni, in crescita del 6,3% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’istituto segnala che il risultato adjusted, al netto delle voci non ricorrenti, si attesta a 497 milioni (+30,1%), ‘il miglior risultato dalla nascita del gruppo Banco Bpm’.

Nel solo secondo trimestre l’utile e’ sceso del 21,1% annuo a 206 milioni, sopra i 180 milioni previsti dal consensus degli analisti. Tornando al semestre, i proventi operativi sono stati pari a 2,3 miliardi (-0,8%), con margine di interesse a 1,04 miliardi (+2%) e commissioni nette a 967 milioni (+1,8%).

BancoBPM ha proseguito nel processo di derisking attraverso la realizzazione di una significativa operazione di cessione massiva di posizioni deteriorate (“Operazione Argo”) avente per oggetto un portafoglio di sofferenze ed inadempienze probabili per un’esposizione complessiva lorda di circa 700 milioni.

“Salvo nuovi significativi peggioramenti di scenario, BancoBPM prevede il miglioramento dell’utile netto nel 2022 rispetto al dato dello scorso anno, con un trend che permette di confermare sia la traiettoria di redditività che i target complessivamente delineati nel piano strategico”.

In particolare, l’utile per azione è stimato superiore agli 0,40 euro.

 

CERTIFICATI SU BANCO BPM?

DE000VV996N1 VONTOBEL PHOENIX MEM. STEPDOWN Worst of CREDIT SUISSE – BPER – BPM SCAD.29/05/2024

AUTOCALL: da 27/2/2023 decrescente da 100 a 90%

MEMORY COUPON: 1,64% MENS (19,68% anno)

BARRIERA: 60% Coupon 60%

 

IT0006753690  SMART ETN PHOENIX Div Adj. Worst of BANCO BPM – BPER Scad. 24/11/26

MEMORY COUPON: 1,02% MENS (12,25% anno)

BARRIERA: 50% Coupon 60%

AUTOCALL: 24/11/23 Decr 100-75%

 

Per saperne di più ed avere un tutor dedicato che possa sempre segnalarti il meglio del mercato e/o il certificato che più soddisfa le tue esigenze scopri i nostri servizi evoluti

Servizi di Formazione Specialistica