Oramai penso che i miei lettori l’abbiano capita: per portare a nuovo le minus che scadono nell’anno occorre darsi da fare molto tempo prima.

Lo sanno anche i muri oramai che comprare un classico maxicedola prima dello stacco e prendersi un 12-15% di maxicoupon significa solitamente poi rivenderlo e perdere un 15-18%, per cui si ottiene lo scopo di spostare in avanti le minus ma spesso, se non si è bravi nel timing, si aumentano le perdite da recuperare anche se si avranno a disposizione ulteriori 4 anni.

La vignetta di Don Alemanno evidenzia l’atteggiamento tipico di chi ci chiede una soluzione a dicembre: non siamo mica dei maghi !!!

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO "GB CERTIFICATES"

 Venerdi 17 Settembre ore 14.00 

Per cui approfitto della pausa estiva per consigliare di guardare il proprio zainetto fiscale e pianificare una strategia già oggi, che possa ottenere due scopi: spostare in avanti le minusvalenza in scadenza nel 2021 e cercare allo stesso tempo di guadagnare qualcosa, ossia ridurre le minus che andremo a portare a nuovo.

Per farlo in maniera efficace è meglio spostarsi su strutture che pagano un maggior numero di cedole particolarmente generose, così da poter uscire in piena autonomia nei tempi opportuni senza sottostare alle forche caudine dell’Emittente, che sfrutta alla grande il fatto che la gente compra prima dello stacco del maxicoupon (per cui spesso addirittura lo paghiamo molto caro) per rivendere subito dopo (lo vendiamo ben più basso del prezzo di carico meno la cedolona incassata).

Vi faccio alcuni esempi interessanti, tutte situazioni interessanti, l’ideale non è scegliere quello che paga il rendimento più alto, bensì quello che ci soddisfa maggiormente come sottostanti.

Ho pensato di fare poi uno specchietto riepilogativo così da facilitarne il confronto

XS1575026205 phoenix memory maxicoupon, con scadenza 6/8/2025 emesso da Citigroup

Immagine1

Il certificato quota in lettera a 997 e il titolo worst of è Plug che perde circa il 10% dal suo prezzo di partenza, ma ha appena mostrato una ottima trimestrale

 

XS2340145361 phoenix memory maxicoupon, con scadenza 13/5/2026 emesso da Smart Etn

 

 Immagine2

Il certificato in quotazione a 928 in lettera, worst of e unico titolo sotto strike è Coinbase in perdita del 3% dal suo prezzo strike.

Ha pagato le prime due cedole del 6%, per cui chi lo avesse comprato in emissione a 1000 avrebbe comunque già spostato in avanti un 12% di minus ma la perdita in caso di vendita oggi sarebbe inferiore per cui avrebbe comunque guadagnato un 4-5% in due mesi oltre che aver ottenuto l’obiettivo di partenza (diciamo che questo è ciò cui solitamente ambiamo quando cerchiamo di spostare in avanti le minusvalenze).

 

XS2363933131: Phoenix Memory Maxicoupon su Tesla, Virgin Galactic e Varta. Scadenza 27/01/2023

Immagine3

Il certificato composto da titoli volatili costruito per l'ottimizzazione fiscale in quanto stacca, dilazionata nei primi quattro mesi, un 27,20 % di maxicedole, per cui tutte cedole vengono pagate nell'anno fiscale 2021.

Particolare struttura che non prevede la corresponsione di altre cedole ma solo la possibile autocall dopo 12 mesi; male che vada scade dopo 18 mesi, non dopo 4-5 anni come tutti gli altri maxicoupon in circolazione

 

XS1575017550 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza 7/8/2023

Immagine4

Il certificato, di nuova emissione, quota in area 1000, i sottostanti sono in linea con il loro strike, tranne Zoom che è salito di circa il 5%.

In pratica l’intero flusso cedolare è condensato nelle prime 4 cedole, poi diventa uno zero coupon, che di fatto prima rimborsa e meglio è.

Se dovesse arrivare a scadenza rimborsando 1000, sarebbe come avere un rendimento del 24% su 2 anni, circa 1 % al mese, ma se considero che tra 4 mesi il capitale investito sarà di 760 il rendimento percentuale aumenta ad oltre il 30% complessivo.

 

XS1575017980 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza 7/8/2023

Immagine5

Il certificato, di nuova emissione, quota in area 1020, i sottostanti sono in linea con il loro strike, tranne Bper che proprio oggi è balzata in avanti (già in altre occasioni avevamo detto che era il nostro bancario preferito).

In pratica l’intero flusso cedolare è condensato nelle prime 4 cedole, poi diventa uno zero coupon, che di fatto prima rimborsa e meglio è.

Se dovesse arrivare a scadenza rimborsando 1000, sarebbe come avere un rendimento del 16% su 2 anni, circa uno 0,7 % al mese, ma se considero che tra 4 mesi il capitale investito sarà di 840 il rendimento percentuale aumenta di un apio di punti.

Codice Isin

Cedole 2021

Cedole successive

Prima Autocall

Scadenza

XS1575026205

26,50 %

0,5% mese

11 mesi

47 mesi

XS2340145361

24,50 %

0,5% mese

10 mesi

58 mesi

XS2363933131

27,20 %

0

12 mesi

18 mesi

XS1575017550

24,00 %

0

12 mesi

24 mesi

XS1575017980

16,00 %

0

12 mesi

24 mesi

Le differenze principali sono nella durata dei primi due certificati, rispettivamente a 4 e 5 anni, l’ultimo è sicuramente il più difensivo essendo sui titoli italiani (meno volatili), il terzo decisamente accattivante visto che se anche un sottostante dovesse scendere la scadenza è veramente breve.

Attenzione perché il primo rileva oggi per cui lo si può comprare, se si vuol prendere anche la prima cedola, entro martedì.

Il secondo ha solo Coinbase sotto strike e si compra molto sotto al nominale per cui potrebbe risalire velocemente in caso Coinbase dovesse riprendersi.

Il terzo ha Virgin Galactic che ne permette l’ottimo rendimento e i dati presentati ieri sera sicuramente sono confortanti in termini di fatturato.

Il quarto e quinto sono appena usciti per cui non ho commenti particolari da fare.

Non mancare al prossimo Webinar Gratuito sui Certificati di Investimento:

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO "GB CERTIFICATES"

 Venerdi 17 Settembre ore 14.00 

Se non riesci a partecipare iscriviti in ogni caso così potremo inviarti il link con la registrazione del webinar

Alla prossima

Giovanni Borsi