È veramente dura prendere una decisione tra due menù che ci piacciono tantissimo, a volte non si riesce a rinunciare e li si compra entrambi, magari a piccole dosi, ma non si può fare a meno che assaggiare un prodotto così appetitoso.

Questi (2 maxicoupon con 4 cedole mensili del 10% cadauna) sono due prodotti che segneranno il mercato nei prossimi mesi: mi immagino già la corsa degli altri Emittenti per studiare prodotti simili, visto che si sentiranno ridicolizzati dopo aver presentato prodotti incredibili che offrivano 4 maxi cedole del 4% (un 16% in 4 mesi te lo paga un normalissimo maxicoupon con una sola cedola).

Il vantaggio enorme di questi prodotti è che un mese passa veloce ed è facile pensare che in un mercato con volatilità in diminuzione certi prodotti possano salire indipendentemente da quello che faranno i sottostanti (nei limiti ovviamente di un 10-20%); inoltre anche se un prodotto dovesse salire ben sopra 1000 basta uno stacco cedola del 10% per riportarlo sotto la pari e farlo tornare interessante (purtroppo molta gente non ha ancora capito che per noi di Gbinvesting non c’è problema a pagare un certificato anche 1100, si tratta solo di capirne le caratteristiche e facilmente se vale 1100 ci sarà un perché).

XS1575036188 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza 21/4/2025

1

 

XS2332683486 Certificato emesso da Smart Etn, con scadenza 21/4/2026

Immagine1

 

Oggi quota in lettera 1005.

Le differenze dei 2 certificati sono minime: quello di Citigroup ha i maxicoupon condizionati ad un trigger cedola posto al 50% ma le cedole successive hanno trigger 70%, mentre quello di Smart Etn ha tutte le cedole con trigger 60%.

Quello di Citigroup ha una durata di 4 anni, quello di Smart Etn una durata di 5 anni.

Avere il trigger cedole tutte al 60% è meglio soprattutto se ci dovesse essere uno scivolone che dovesse far andare a memoria una delle maxicedole: nel caso di Citigroup occorre che il titolo recuperi un 40% (se ha fallito il trigger al 50% e poi passa al 70% significa che il titolo deve risalire di un 40%) mentre nel caso di Smart Etn se un titolo ha fallito la rilevazione al 60% per un maxicoupon basta che recuperi quella soglia cedola.

Per cui 2 punti a favore di Citigroup e uno a favore si Smart Etn, alla fine forse è il caso di fare la scelta sui titoli sottostanti, che a parte Jumia sono differenti.

Capisco la difficoltà del cliente della vignetta. Probabilmente li comprerò tutti e due, quello di Smart Etn l’ho già comprato confidando che la volatilità sia calata rispetto a quando il certificato è stato strutturato, quello di Citigroup posso aspettare di vedere come apre Jumia sul mercato americano (oggi è il worst of).

Ti aspettiamo al webinar in cui Giovanni Borsi in collaborazione con Directa Sim, tratterà le strategie più interessanti da applicare nel prossimo periodo estivo con i certificati e gli aumenti di capitale.

Per poter seguire il webinar in diretta, è necessario registrarsi:

Martedì 4 Maggio ore 16,00

>>>ISCRIVITI ORA AL WEBINAR FREE<<<

I temi principali trattati durante il webinar saranno:

  • L'influenza dello stacco dividendi di maggio sul prezzo dei certificati.
  • Quali caratteristiche preferire per stare sereni: scadenze, barriere e clausole accessorie.
  • Lufthansa e Autogrill ai nastri di partenza

 

Un caro saluto

Giovanni Borsi e lo staff GB Investing