Noi di GBinvesting stiamo cavalcando il tema dei viaggi già da molti mesi, ma ora, guardando i volumi sul mercato e le nuove emissioni, sembra che tutti si stiano buttando solo ora sul settore visto che si comincia a parlare di riaperture e addirittura in certi paesi (molto più avanti di noi coi vaccini) di ritorno alla normalità.

Gli Emittenti più competitivi rimangono sempre Citigroup e Vontobel anche se quest’ultima è stata segnalata da qualche mio lettore per comportamenti disdicevoli, avendo messo il certificato DE000VQ2T2U7 in bid only driven, non dando possibilità a nessuno di comprarlo e penalizzando notevolmente chi lo volesse vendere in quanto il bid dell’Emittente è passato da oltre 100 a 90.

Tratto dal mio libro sui certificati spiego meglio:

Bid Only Quote Driven: è una modalità nuova ed attiva da luglio 2019, secondo cui solo il Market Maker può riacquistare il certificato e pertanto non è più possibile per gli altri soggetti inserire ulteriori ordini di acquisto.

Borsa Italiana (avviso n. 13564) stabilisce ed evidenzia che questa modalità è ammessa al fine di gestire al meglio le situazioni in cui lo strumento finanziario è destinato al delisting (ossia l’Emittente è interessato a ritirare dal mercato gli strumenti in negoziazione); nell’avviso è specificato che Borsa Italiana individuerà gli strumenti finanziari che potranno essere negoziati con questa nuova modalità a seguito di richiesta motivata.

Attenzione, in questo modo l’Emittente è in grado di approfittarsene, facendo passare per un delisting qualsiasi certificato in barba alla normativa: siamo alle solite, ci sono belle regole e belle leggi ma poi Borsa Italiana e Consob dove sono?

Chi mi conosce sa come la penso, il mio consiglio è scrivere a Borsa Italiana e farsi motivare come mai hanno autorizzato questa richiesta dell’Emittente e soprattutto come può l’Emittente giustificare che vuole delistare un prodotto se poi offre un prezzo così basso? Nessuno glieli venderà ed il prodotto rimarrà in vita sino a dicembre 2022 e Borsa Italiana sarà stata presa in giro per l’ennesima volta.

Ma torniamo ai sottostanti maggiormente utilizzati dagli Emittenti: titoli legati ai vaccini, alle vacanze o all’elettrico, il vignettista ha preso spunto dal fatto che gli ho detto che porterò mia figlia in crociera per evidenziare come spesso (come dice anche Warren Buffett) vada comprato ciò che usiamo nella vita di tutti i giorni (Zoom Moderna e Carnival sono tre titoli coinvolti in questa vignetta).

Vediamo alcune nuove offerte che sono arrivate in questi giorni sul mercato:

XS1575032948 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza 18 mesi.

 

1

Interessante struttura che quota da stamane e quota sotto la pari (956) per via della discesa di Jumia di venerdì scorso.

DE000VQ6PYC5 Certificato emesso da Vontobel, con scadenza 18 mesi.

2

 Il certificato è strutturato su 3 delle migliori IPO del 2020, quota 102,20 lettera ed ha un buon flusso cedolare, i titoli sono tutti in linea con il loro prezzo di partenza.

Il certificato è destinato a salire se uno dei titoli scende così da evitarne l’autocall già al 10 maggio.

Da notare come Vontobel abbia messo l’autocall già alla prima data utile e non dopo sei mesi come Citigroup.

 

XS1575032609 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza Ottobre 2022. 

3

Interessante struttura che quota da oggi, lettera a 960, per cui estremamente interessante il fatto che sia sotto la pari.

Anche questo entra decisamente nella mia personale buylist

 

XS1575036261 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza Aprile 2022.

4

Interessante struttura che quota da oggi lunedì 19 aprile e vale 1000 e ha la scadenza a soli 12 mesi.

Vedendo il prossimo che ha Autogrill sotto del 6% dallo strike e vale 1039 lettera ci sarebbe da pensare di comprarlo subito, facilmente destinato a salire anche questo

XS1575028326 Certificato emesso da Citigroup, con scadenza Aprile 2022. 

5

Oggi vale in lettera 1038 e ha Autogrill e Airbnb leggermente sotto strike.

Me l’ero messo nel mirino per sfruttare l’eventuale debolezza di Autogrill in occasione dell’aumento di capitale Autogrill, e mi ha spiazzato il fatto che con Autogrill che scendeva questo certificato è solo salito.

Rendimento altissimo e scadenza a soli 12 mesi, un vero peccato non averlo preso subito.

Tutti questi certificati stanno salendo velocemente sopra la pari, basta solo vedere questo di Vontobel emesso poco più di un mese fa che oggi rileva per la prima cedola dell’1,95% mensile

DE000VQ5ZHK4 Certificato emesso da Vontobel, con scadenza marzo 2023.

6

Oggi il certificato quota in lettera a 102,40, con Lufthansa come worst of in perdita di circa l’11% rispetto al suo strike di partenza (attenzione allo spread che viene solitamente ristretto al pomeriggio)

Ottimo il fatto che almeno un titolo sia sotto strike così da non attivare l’autocall.

Ma anche questo di Citigroup oggi è schizzato su:

XS1575036691 Certificato emesso da Citigroup, scadenza 18 mesi

7

Questo è già entrato a far parte del nostro portafoglio proprio venerdì scorso a 1006,65 visto che vede già due titoli su 3 in forte rialzo dallo strike ed è nella situazione ottimale di avere un titolo solo sotto strike così da evitarne la possibile autocall, che comunque non sarebbe prima di sei mesi per cui almeno 6 cedole del 2,5% sono sicure prima di una possibile autocall.

Rendimento cedolare del 30% annuo, uno dei migliori certificati aggressivi (un solo titolo sotto strike, scadenza vicina, alta cedola, barriera 50%)

Per cui attenzione a questi certificati di nuova emissione perché siamo in una fase di mercato in cui rischiamo di vedere i prezzi di questi certificati salire anche se uno dei sottostanti scende, anzi probabilmente il mercato apprezza il fatto che aumentano le probabilità che la discesa di un sottostante ne allontani l’autocall, mai così odiata come in questa fase di mercato.

È proprio per questo motivo che in questa fase prediligo Citigroup a Vontobel, in quanto ha l’autocall posta dopo sei mesi e mi permette di comprare anche certificati che valgono 1030-1040 potendo contare sulla certezza di almeno 5-6 cedole molto ricche.

 

Ti aspettiamo al webinar gratuito GB Certificates in cui Giovanni Borsi tratterà le strategie più interessanti da applicare nel prossimo periodo estivo con i certificati

Per poter seguire il webinar in diretta, è necessario registrarsi:

Giovedi 27 Maggio ore 14,00

Un caro saluto

Giovanni Borsi e lo staff GB Investing